Sagra Massagnese : OTAF in mostra per il 25mo

Quando: da mercoledì  29 maggio 2013  a sabato 1 giugno 2013
Dove: “ Capannone”, Parco Ippocastano Massagno – via Sindacatori, via Madonna della Salute

In occasione del 25mo della Sagra Massagnese, la SAMbenefica metterà in mostra dipinti creati dagli  ospiti  “artisti” della  fattoria OTAF a Origlio nell’ambito di un corso di pittura con l’ artista ticinese Verena Daldini.
La cura di galli, galline, pulcini e polli e la vendita di uova è una attività affidata agli ospiti del laboratorio agricolo della fondazione OTAF.
I pennuti della fattoria e il loro ambiente circostante sono stati i soggetti rappresentati con tecniche miste su tela ,carta da pacco e originali collages su borse della spesa.
Con molto piacere i dipinti realizzati con gli ospiti della fattoria OTAF, saranno esposti in casa Pasquee durante i tre giorni della Sagra.

Presentazione mostra casa Pasquee mercoledì,29 maggio ore 18.00

Messe Für Kunsthandwerk

Sarò presente all’esposizione  Kunsthandwerkmesse a Sempach, che si terrâ il  25 -26  maggio 2013.

Einladung

zur

Messe für Kunsthandwerk

vom 25. bis 26. Mai 2013

Künstlerinnen und Künstler aus allen vier Landesteilen sind dabei!

Freitag 24. Mai um 18.00 Uhr Vernissage!

in der Festhalle in Sempach

Die umfassende Verkaufsausstellung zeigt die vielfältigen Sparten und Kunstformen des Kunsthandwerks, mit qualitativ hohem Niveau auf. Künstlerinnen und Künstler zeigen ihre selbst gefertigten, beziehungsweise veredelten Objekte und Kunstwerke aus allen Regionen unseres Landes.

Handwerk, das mit künstlerischen Fähigkeiten ausgeübt wird, nennt man Kunsthandwerk. Viele Handwerker werden durch Übung zu Künstlern. Sie arbeiten nach eigenen Entwürfen und stellen Unikate her. Künstlerinnen und Künstler orientieren sich an alten Techniken, führen sie aber mit neuen Materialien aus. Sie experimentieren mit Althergebrachtem und schaffen daraus etwas Eigenes und Originelles. Darum sind die Übergänge zwischen Volkskunst, Kunsthandwerk und Kunst sehr fliessend.

Wenn ich wüsste, was Kunst ist, würde ich es für mich behalten!  Pablo Picasso

Freuen Sie sich auf die Kunsthandwerkmesse in wunderschöner Umgebung, die Ausstellung für Kunsthandwerk und Volkskunst in der Schweiz.

http://www.kunsthandwerkmesse.ch/

Esposizioni

  • 2005 La Terrazza – San Bernardino
  • 2006 Les Amis – Centro Tennis – Cadempino
  • 2007 Bell’Arte – Magliaso
  • 2007 Bar Portofino – Caslano
  • 2008 Atelier “Giornata porte aperte” Cadempino
  • 2009 Studio d’arte Il Lago “Natura e Lago” – Laveno, Italia
  • 2010 Société Generale – Lugano
  • 2011 Collettiva Galleria Alter Ego – Ponte Tresa
  • 2011 Ente Turistico San Bernardino
  • 2012 Inaugurazione nuovo Atelier – Massagno
  • 2012 Collettiva Atelier Capricorno – Varese
  • 2013 Collettiva Galleria Alter Ego – Ponte Tresa

Inaugurazione del nuovo atelier@Massagno

Quando: Venerdì 20 Aprile 2012, dalle 15.00 alle 20.00
Dove: Via Madonna della Salute 13/A, MASSAGNO, Canton Ticino (CH)
Visto su: Segnalazione al blog da Rindi Art ( info@rindiart.it )

1-rosso-nero-bianco 50x50cmIl 20 aprile, dalle 15.00 alle 20.00, si terrà l’inaugurazione del nuovo atelier di Verena Daldini, un’occasione preziosa per conoscere la pittrice e scoprire il suo percorso, volto alla ricerca dell’armonia visiva seppure animato da una decisa esigenza espressiva e da un vivace sperimentalismo.

Le opere di Verena Daldini rivelano un talento naturale che sa trasformare elementi del reale in liricissime “forme-non forme” e, nel contempo, raffigurare tematiche legate alla psiche e alle sue molteplici, recondite, manifestazioni: visioni interiori che nascono dalla riflessione su emozioni e sensazioni filtrate attraverso la propria soggettività e, per questo, lontane da quella realtà sensibile che l’uomo è portato ad indagare razionalmente. L’artista è colui che della realtà si serve per approdare al concetto, all’irreale, all’evocazione ideale, guidando alla scoperta di una dimensione che non sarebbe descrivibile con altrettanta efficacia con un linguaggio diverso da quello prescelto.

 Il mezzo pittorico consente a Daldini di fermare sulla tela stati d’animo in divenire, di raccontarsi selezionando accuratamente colori, materiali e superfici tattili, ricombinati tra loro a costruire l’incipit di un racconto o un brano di una partitura musicale. La scelta di ogni singolo particolare è forse più istintiva che consapevole ma la cura dell’esito finale, ovvero della tela nel suo complesso, attesta una volontà ferma e sicura, un profondo senso di autodisciplina e il desiderio di raggiungere uno stato di serena consapevolezza. Osservare una tela di Daldini è come assistere ad un dialogo che l’artista intrattiene innanzitutto con sé stessa, indagando luci ed ombre del proprio percorso personale al fine di riconoscerle, circoscriverle e lasciarle emergere in superficie. L’effetto è dirompente: le esperienze felici e quelle critiche trovano un contrappunto nella materia pittorica trasmettendo un’energia vibrante, una tensione emotiva che travalica i confini fisici dell’opera pervadendo lo spazio circostante e toccando le corde più intime dell’animo dell’osservatore.

Clicca qui per leggere quello che ha detto Emanuela Rindi sul lavoro di Verena dopo aver visitato l’Atelier.

Verena Daldini / Mariangela Zambelli – Dialogare con la natura

Quando: dal 16 luglio al 15 agosto 2011, dalle 10.00 alle 12.00, e dalle 14.00 alle 16.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
Dove: Sala Lumbreida, San Bernardino (Moesa) +41 0918321214
Costi: Free admittance

slow-100x100cmL’esposizione, introdotta da Paolo Blendinger, presenterà il lavoro di Verena Daldini e Mariangela Zambelli, artiste accomunate da un’iniziale ricerca artistica tradizionale, applicata soprattutto al decoro su porcellana, e giunte progressivamente a esiti originali e ugualmente interessanti, avvalendosi di tecniche sperimentali e supporti inusuali.